Imperatore del Giappone, La vera storia di HiroHito
Condividi l'Articolo di Fumetti Indelebili

Imperatore del Giappone, La vera storia di HiroHito – Volume 1 e 2; ora in possesso dei volumi cartacei andiamo ad aggiungere valutazioni all’opera.

lippocampo porta Hirohito “Sovrano celeste” in occidente. Questa oltre che una recensione è anche una introduzione del precedente articolo, dato che almeno il primo volume per l’anteprima era già nelle nostre mani da tempo.

Ippocampo porta Hirohito "Sovrano celeste" in occidente.
Ippocampo porta Hirohito “Sovrano celeste” in occidente.

Un inizio di indiscusso pregio e valore culturale

Il cavalluccio marino simbolo di L’ippocampo edizioni risale in superfice sinuoso e aggraziato regalandoci una storia di indiscusso valore storico-culturale . La vita di uno degli imperatori più famosi del nostro secolo e forse colui che al pari dei Romanov di Russia incarna la regalità dell’immaginario collettivo nelle lontane terre dei rosei ciliegi.

Shōwa 124º imperatore del Giappone, comandante del paese del sol levante in guerra dal 1941 al 1945; il suo nome era Hirohito il “Principe Michi”.

Esperti del tratto pregiato asiatico

Già esperta del mondo asiatico regalandoci splendide opere come Notti di Tokyo: L’arte del disegno di Mateusz Urbanowicz, Le cronache dell’acero e del ciliegio e Botteghe di Tokyo; opera che ha portato nella stessa Milano che ospita la casa editrice del cavalluccio, una tra le più belle mostre asiatiche mai realizzate in Italia.

Con questi due volumi L’ippocampo entra nel mercato del manga con uno dei più discussi personaggi del Giappone, una storia che non vediamo l’ora di leggere.

Le prime due opere, saranno vendute alla modesta cifra di 8,00 € l’uno, in formato 13 x 18,4 m, brossurati con sovraccoperta e con un numero di pagine che varia tra le 192 e le 200 pagine.

Un manga del premiato sensei Junichi Nojyo

La storia dell’imperatore Hirohito” di Junichi Nojyo, consacrato proprio grazie a quest’opera come uno dei più grandi mangaka viventi; già vincitore nel 96 del premio Shogakukan manga Gekka no Kishi. Realizzato per celebrare il trentennale dalla morte di Hirohito, il manga si configura come il primo adattamento grafico del più lungo regno per un imperatore giapponese, ben 62 anni; opera realizzata dal sensei nella prima metà del 2017.

Ha visto varie ristampe nel mondo, finalmente la casa editrice L’ippocampo ci da la possibilità di leggere i primi due volumi di sei attualmente pubblicati in Giappone dove il successo riscosso è decisamente enorme.

Imperatore del Giappone, La vera storia di HiroHito
Imperatore del Giappone, La vera storia di HiroHito

Una vita ben narrata e un prodotto dalla pregevole manifattura

L’ippocampo ci ha forniti dei primi 2 volumi, per un attento resoconto sulla qualità dell’opera da un punto di vista cartaceo. Come sempre la casa editrice confeziona un prodotto di estremo pregio; già visto in altri volumi il lavoro del team del cavalluccio marino consegna alle librerie e a noi lettori volumi di una bellezza ammaliante soprattutto se si considera la loro propensione ai titoli illustrati asiatici.

Il loro primo approccio al mondo del manga riesce col botto, a pieni voti si può parlare di un prodotto nettamente al di sopra di molte case editrici mai stream. Cominciamo parlando della carta e degli inchiostri tipografici ” sfogliando i volumi si percepisce l’odore tipico della qualità “; non è un modo di dire, le fragranze dei due manga sono inconfondibile segno di ottimo inchiostro e ottima carta.

Sfogliarli è piacevolissimo, la rilegatura agevola l’apertura del manga e non sembra cedere nemmeno alle sollecitazioni maggiori. I tagli delle vignette e delle tavole sono perfetti, fedeli alla versione originale e un ottimo lavoro di editing affianca le onomatopee originali a delle seppur minuscole versioni occidentali delle stesse.

Imperatore del Giappone, La vera storia di HiroHito

Splendida la Jacket esterna dai disegni eleganti che richiamano illustrazioni e colori quasi documentaristici dal sapore nostalgico.

Sfoderando il volume ci ritroviamo una copertina di ottima grammatura interamente intrisa di color oro e motivi floreali giapponesi della stessa colorazione ma di tonalità differente che creano l’illusione del vedo e non vedo seppur risultino ben definiti nel contesto.

Indubbiamente un lavoro di fattura ineccepibile, per una delle storie del Giapponesi che maggiormente hanno creato discussioni nell’ultimo secolo. La figura quella di Hirohito narrata nella maniera più semplice eppur complessa per un manga.

Volumi da avere ad ogni costo

Che siate amanti dei manga o meno, questo è un prodotto che necessariamente dovete reperire la cura i dettagli la qualità dell’opera la narrazione, semplicemente pura magia.

Ci auguriamo che L’ippocampo continui a portare manga di pregio come questo nella tipica qualità a cui ci ha abituato con ogni suo prodotto. Promossi a pieni voti per questo primo step nel settore fumettistico nipponico.

Vi lascio i link dove acquistare il volume e credo che dobbiate tutti sfruttare l’occasione di recuperare questa opera in una delle sue versioni migliori; “quella Dell’Ippocampo”.

L’ippocampo edizioni, Amazon, Oepli.it.

Lasciate un commento e diteci cosa ne pensate, buona lettura a tutti.

/ 5
Grazie per aver votato!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.