Il ragazzo e l'airone al cinema a Gennaio
Condividi l'Articolo di Fumetti Indelebili

Il ragazzo e l’airone al cinema a Gennaio

Finalmente l’attesa è finita, Lucky Red annuncia l’arrivo nei cinema italiani dell’ultimo capolavoro di Hayao Miyazaki.

Il Ragazzo e l’Airone di Hayao Miyazaki

Il ragazzo e l'airone al cinema a Gennaio
Il ragazzo e l’airone al cinema a Gennaio

Uscito nelle sale cinematografiche nipponiche il 14 Luglio, senza teaser, senza immagini, ha conquistato il botteghino nella prima settimana con 11,3 milioni di dollari battendo ogni record dello Studio Ghibli.

E ad un mese dell’uscita in patria ha conquisto ben 45 milioni di dollari, poche le immagine arrivate fino a noi fino ad oggi con l’uscita del trailer internazionale possiamo emozionarci con questa opera del maestro.

Il Ragazzo e L’Airone di Hayao Miyazaki – Studio Ghibli

Cosa si evince

Non riusciamo a scoprire molto, a meno che tu non sia tra i fortunati che lo hanno visionato in lingua originale giapponese, ma possiamo vedere come le atmosfere ricordano quelle della Città Incantata e Principessa Mononoke, tutti capolavori che hanno reso grande l’opera del maestro.

Il protagonista è giovane ma sembra essere guidato appunto dall’Airone che è anziano, questo ci fa riflettere senz’altro che il maestro voglia lasciare un messaggio proprio ai giovani con questo film.

Ultima opera o non ultima?

Abbiamo sempre saputo che Hayao Miyazaki è come i veri giapponesi uno stakanovista, ma annunciando questo film non ci aspettavamo che di li a poco i suoi collaboratori rilasciassero dichiarazioni sul proseguo del suo lavoro.

Al Toronto Film Festival, dove il ragazzo e l’airone ha aperto la kermesse, l’executive e capo delle pubbliche relazioni dello Studio Ghibli Junichi Nishioka ha dichiarato che il maestro sarebbe attivo in altre lavorazioni.

Altre persone dicono che (Il ragazzo e l’airone, ndr.) potrebbe essere il suo ultimo film, ma lui non sembra affatto di questa idea. Attualmente sta lavorando a delle idee per un nuovo film. Viene nel suo ufficio ogni giorno e lo fa. Questa volta, non annuncerà affatto il suo ritiro. Sta continuando a lavorare come ha sempre fatto.

Junichi Nishioka su Hayao Miyazaki al Toronto Film Festival

Che altro aggiungere? Noi possiamo solo augurare una lunga vita al maestro che ad 83 anni ancora porta sul grande schermo capolavori di unica e rara bellezza che non ci stancheremo mai di guardare.

/ 5
Grazie per aver votato!
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments