Articoli IndelebiliFumettoNews

Un francobollo per i 100 anni dalla nascita di Jacovitti

Condividi l'Articolo di Fumetti Indelebili

Un francobollo per i 100 anni dalla nascita di Benito Jacovitti, avvenuta lo scorso 9 Marzo, Il ministero delle Imprese e del Made in Italy ha voluto commemorare il centesimo anniversario. Ma non solo, Stefano Milioni ed Edgardo Colabelli hanno realizzato un volume dal titolo “Cent’anni con Jacovitti” presentato al MaXXI di Roma.

Chiudilettera dedicato al Centenario di Jacovitti

Un francobollo per i 100 anni dalla nascita di Jacovitti

La vignetta del francobollo riproduce due disegni che identificano subito lo stile surreale di Jacovitti: a sinistra, il suo nome con la “J” personificata da uno dei suoi personaggi.

A destra troviamo il diavoletto rosso con la coda a molla, conosciuto come Popcorn, affiancato da due tipici personaggi del suo stile, un salame e un verme, che spesso appaiono anche nei fumetti di Cocco Bill.

Il foglio di stampa del francobollo contiene anche quattro chiudilettera senza potere di affrancatura che riproducono lo stesso disegno del nome e a destra, un tipico pennuto con le zampe a righe, il becco gigante con notevoli piume sulla cui testa campeggia la firma “Jacovitti”, sorretto nel posteriore da un piccolo pennuto con la tuba e il becco lungo immancabile nuovamente il caratteristico salame.

Un francobollo per i 100 anni dalla nascita di Jacovitti

Jacovitti

Benito Franco Giuseppe Jacovitti nacque a Termoli, poi con la famiglia si trasferì prima a Macerata e poi a Firenze dove giovanissimo pubblicò esordiente vignette umoristiche per il Il Brivido, rivista satirica fiorentina nel 1939.

Jacovitti mise a punto nel tempo il suo tipico stile surreale, pieno di elementi comici, creò il suo linguaggio, inventando personaggi come Pippo Pertica & Palla, Cip l’Arcipoliziotto, la signora Carlomagno, Cocco Bill, Zorry Kid, che sono entrati nella storia del fumetto del Novecento e vengono studiati come cultura artistica anche nei libri di storia dell’arte.

Ha attraversato la storia d’Italia, con lo sguardo privo di pregiudizi del vero artista, dal ventennio fascista, alla guerra e il dopoguerra, per passare poi alla difficile fase della ricostruzione, alla ripresa e al boom economico. Jacovitti rappresentò anche il serratissimo confronto politico nel nostro paese negli anni ’70, gli anni di piombo e quelli che avrebbero portato a Tangentopoli e alla fine della Prima Repubblica.

Il Libro “Cent’anni con Jacovitti”

100 Anni con Jacovitti è il libro che, in occasione del centenario della nascita del grande fumettista scomparso nel 1997, ripercorre la sua vita e la sua carriera, offrendone un ritratto intenso, impreziosito da una rara e inedita documentazione fotografica e dalla prefazione del giornalista Vincenzo Mollica, realizzato da Stefano Milioni, giornalista e scrittore, ed Edgardo Colabelli, fondatore Jacovitti Club e Casa Museo Benito Jacovitti.

/ 5
Grazie per aver votato!

Raffaela Grannò

Colorista e Autrice di Fumetti, è una dei fondatori dell'Associazione Culturale Fumetti Indelebili, che organizza il San Beach Comix. Disegna insieme a Valentino Coratella Cippi & Friends, ha all'attivo 2 pubblicazioni a fumetti. Da sempre appassionata della cultura nerd.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.