Articoli IndelebiliFumettoManga

“Tokyo Higoro”: in arrivo il 26 giugno

Condividi l'Articolo di Fumetti Indelebili

La miniserie Tokyo Higoro dell’autore Toiyō Matsumoto è stata annunciata da J-Pop Manga ed è in arrivo la prossima settimana.

Toiyō Matsumoto è un fumettista giapponese nato a Tōkyō nel 1967. È stato vincitore di numerosi premi, tra cui il Premio Culturale Ozamu Tezuka, l’Eisner Award, lo Shogakukan Manga Award e il Cartoonist Studio Prize. Alcune delle sue opere più famose sono: Tekkonkinkreet – Soli contro tutti (1993, J-Pop), Ping Pong (1996, 001 Edizioni), Gogo Monster (2000, J-Pop), Takemitsu zamurai (2006, inedito in Italia) e I gatti del Louvre (2016, J-Pop). Nel 2002 è stato realizzato un adattamento cinematografico live-action di Ping Pong a cura di Fumihiko Sori. Nel 2014 è uscita una serie anime dello stesso manga (Ping Pong The Animation) a cura di Masaaki Yuasa.

Le opere di Toiyō Matsumoto sono caratterizzate da disegni a mano libera dai tratti inconfondibili. All’inizio erano considerate “difficile da leggere” ma successivamente hanno influenzato lo stile dei fumettisti che lo hanno seguito. I suoi manga possono essere suddivisi principalmente in due generi: manga shōnen/seinen (Ping Pong, Hana-otoko…) e storie di fantascienza distopica (GoGo Monster, Tekkonkinkreet…).

Shiozawa, storico editor di un’importante casa editrice di manga, decide di andare in pensione anticipata. Nel mezzo del sentiero della sua vita, abbandonato senza più àncora nel mare delle proprie angosce, Shiozawa si ritrova a riflettere su cosa abbia significato e su cosa significhi ancora per lui il manga: è solo lavoro, una forma espressiva o un ambiente di affetti e amicizia?

J-Pop Manga
Tokyo Higoro (東京ヒゴロ, 2019-2023) è una delle opere più recenti dell’autore ed è composta di 3 volumi, per un totale di 24 episodi. La storia vede come protagonista un redattore di fumetti di mezza età che si licenzia dalla casa editrice in cui lavora, e segue le vicende quotidiane dei molteplici personaggi tra i vari quartieri della città di Tōkyō. Tutti i personaggi hanno in comune i fumetti: qualcuno ne è appassionato, qualcuno lavora nel settore dell’editoria, c’è chi li disegna e chi ha perso la passione per il genere. Mentre entriamo sempre più nel dettaglio delle loro vite, ci accorgiamo che le vicende sono centrali quanto lo è la città in cui si svolgono: l’ultima immagine di ogni capitolo ritrae, infatti, un paesaggio urbano. Come nelle altre opere di Toiyō Matsumoto, anche in Tokyo Higoro emerge la sensibilità dell’autore nel riflettere sulle vicende umane.
J-Pop Manga ha annunciato che Tokyo Higoro sarà disponibile nelle librerie a partire da mercoledì 26 giugno.
/ 5
Grazie per aver votato!

Teresa

Laureata in Traduzione, da sempre mi appassionano la lingua e la cultura giapponese!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.