Condividi l'Articolo di Fumetti Indelebili

Space Boy di Stephen McCranie (2015 – in corso) è uno webcomic difficile da riassumere in poche parole.

Una storia d’amore fantascientifica?

Un po’ riduttivo…

Ma una cosa è certa.

È uno dei fumetti più belli, in ogni senso del termine, che io abbia mai avuto la fortuna di leggere.

Se in questo momento siete scettici o pensate che stia esagerando, vi capisco benissimo.

Ma per favore, datemi retta: leggetelo.


Leggete Space Boy.

Se anche non fosse il genere di storia che vi appassiona, pazienza: non vi costa nulla dargli una chance. È disponibile su WEBTOON, non spenderete neanche un centesimo, e al peggio potrete almeno apprezzare le illustrazioni.

Space Boy

Ma se questo fumetto farà scattare qualcosa in voi… rimarrete stregati dai personaggi e dal loro mondo, finché la storia non vi entrerà dentro.

La trama

Amy è una ragazza dotata di rara empatia e intuizione: sin da piccola associa a ogni persona un “gusto” unico, ciò che contraddistingue la loro personalità.

Abita con i genitori su una colonia mineraria nello spazio, conducendo un’esistenza serena.

Space Boy: Amy e il ”gusto” dei suoi genitori

Quando il padre perde il lavoro in miniera, la sua vita viene stravolta: costretti a lasciare la colonia per imbarcarsi verso la Terra, passano i trent’anni del viaggio in animazione sospesa, senza invecchiare nemmeno un giorno.

Amy, ferita e confusa, si risveglia così nell’avveniristica Terra del futuro, dove incontra per la prima volta una persona priva di “gusto“: il misterioso Oliver, un ragazzo in apparenza vuoto, privo di personalità e sentimenti.

Space Boy

Determinata a conoscerlo meglio e a farselo amico, Amy piano piano scoprirà la sconvolgente verità su di lui, e non solo…

Senza fare troppi spoiler, certe rivelazioni vi lasceranno davvero a bocca aperta, e la vostra pazienza sarà ampiamente ripagata.

Space Boy è il fumetto di un autore maturo, che alterna i numerosi momenti introspettivi a una narrazione a volte un po’ lenta, soprattutto all’inizio, ma davvero avvincente.

Fantastici i dialoghi, spesso di una rara profondità, e notevoli anche le scene d’azione, sorprendentemente intense e dinamiche.

Ma la vera forza di questo fumetto sono i personaggi, caratterizzati in modo splendido.

Amy e Oliver sono protagonisti memorabili (lei più di lui), ma memorabili sono anche gli antagonisti e diversi personaggi secondari.

Stephen McCranie ha messo tutto se stesso in Space Boy, e si sente. Il nucleo emotivo della storia emerge forte e chiaro, e tematiche come l’amore, la perdita, il trauma sono trattate con una sensibilità non comune.

Da notare anche l’evoluzione dei disegni: se McCranie è sempre stato un artista di talento, negli anni la sua arte è migliorata in modo esponenziale (con qualche lezione presa dagli anime), regalandoci un mondo sempre più bello, vivido e vibrante.

In breve: un fumetto come ce ne sono davvero pochi!

Space Boy

/ 5
Grazie per aver votato!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.