Condividi l'Articolo di Fumetti Indelebili

Ottenere un potere… mangiando!

Di base negli anime esiste sempre un sistema di poteri che permette ai personaggi di avere una propria particolarità. Tale componente è tipica sia negli shōnen che nei seinen.

Non molto spesso però, accade che un determinato potere venga percepito in modo non del tutto convenzionale, come ad esempio, mangiando qualcosa.

In questo articolo vedremo personaggi che hanno acquisito un potere, proprio in questo modo!

4) Rufy (One Piece)

Partiamo con qualcosa di “normale”. Nel mondo di One Piece esistono i frutti del diavolo, divisi in tre categorie: paramisha, zoo zoo e rogia. Mangiando uno di questi frutti si possono ottenere straordinari poteri.

Ne esistono più di un migliaio e sono venduti a caro prezzo. Hanno colori differenti e un sapore orribile, chi li mangia oltre ad acquisire poteri particolari, perde la capacità di nuotare. Ci sono altri limiti: non è assolutamente raccomandato mangiare più di un frutto, ciò porterebbe infatti alla morte.

Rufy, il protagonista della storia, ha ingerito il frutto gom gom che ha trasformato il suo corpo in gomma.

Ottenere un potere… mangiando!

3) Deku (My Hero Academia)

In my hero academia , il protagonista Deku ottiene il potere del One For All ingerendo un capello del suo mentore: All Might.

Il One For All è un quirk trasferibile ed ereditabile mediante l’ingerimento di campioni di eredità, non può essere rubato e il portatore successivo deve dimostrarsi disposto ad accettare.

Si tratta di un potere così immenso da poter essere concentrato in una sola parte del corpo.

Passando di portatore in portatore la natura del potere non solo è accresciuta ma ha accumulato anche i singoli quirk che ogni portatore, di base, possedeva.

Ottenere un potere… mangiando!

2) Yuji (Jujutsu Kaisen)

Nell’anime Jujutsu Kaisen, il protagonista Itadori Yuji è uno degli studenti più talentuosi della scuola per stregoni, egli coniuga le sue ottime capacità nelle arti marziali con la sua energia maledetta.

Durante lo scontro con una maledizione, egli ingerisce il dito di Ryomen Sukuna, definito il “re delle maledizioni”. Il suo corpo è stato infatti distrutto perché eccessivamente forte e crudele.

La sue venti dita sono considerate oggetti maledetti e, mangiandone una, Yuji ha permesso a Sukuna di risvegliarsi e vivere nel suo corpo. Egli è però in grado di contenerlo senza lasciarsene sopraffare.

Ottenere un potere… mangiando!

Eren (Attacco dei Giganti)

L’attacco dei giganti spicca sempre per la sua originalità e, anche in questo caso, merita il primo posto. Eren ha infatti ricevuto il potere del gigante fondatore, mangiando suo padre!

Il gigante fondatore è il gigante in assoluto più forte nell’intero mondo di aot, con poteri che lo rendono onnisciente e onnipresente. La prima a possedere questo potere è stata la fondatrice Ymir Fritz, trasmettendolo poi di figlio in figlio.

Prima che Grisha lo ottenesse, mangiando di sua volta un’altra portatrice, il potere apparteneva alla famiglia reale dei Reiss.

Ottenere un potere… mangiando!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.