Lucca Comics and Games: cosa aspettarsi?
Condividi l'Articolo di Fumetti Indelebili

Lucca Comics and Games: cosa aspettarsi?

Siamo alle porte del Lucca Comics and Games 2021, la 55esima edizione della fiera del fumetto italiana per eccellenza. Quest’anno torna dal 29 Ottobre 2021 in presenza ma con molte limitazioni, a partire dai biglietti staccati, già esauriti da tempo, fino all’obbligo di Green-pass, e al più estremo in caso di raggiungimento di capienza massima, alla chiusura degli accessi.

Lucca Comics and Games: cosa aspettarsi?
Lucca Comics and Games: cosa aspettarsi?

Il programma

Il motivo del sold-out è sicuramente dovuto ai numerosi ospiti, non solo del mondo del fumetto ma anche della musica che affolleranno la città. Tra cui troviamo Mahmood insieme a Sio a parlare di manga iniziando dal suo preferito Inuyasha.

Caparezza ha reso il suo ultimo album Exuvia in un fumetto grazie alle matite di Simone Bianchi. E ancora troveremo Pau dei Negrita come pittore, I Lacuna Coil, I Pinguini Tattici Nucleari e Shade a confermare la sezione Rock ‘n Comics di questa edizione.

Lucca Comics and Games: cosa aspettarsi?
Lucca Comics and Games: cosa aspettarsi?

Gli Eventi da non perdere

Il maestro del fumetto Frank Miller, creatore di 300Sin City e di Il Ritorno del Cavaliere Oscuro, parteciperà alla presentazione del documentario a lui dedicato, Frank Miller – American Genius, della regista Silenn Thomas, visto alla recente festa del cinema di Roma, e sarà protagonista di una masterclass.

Il 31 Dicembre ci sarà il Tuono Day, giornata dedicata ad Andrea Poggiaro alias Tuono Pettinato, scomparso prematuramente quest’anno di cui abbiamo parlato anche noi in occasione della mostra dedicata al suo compleanno, [QUI]

A partire dal 29 ottobre ci sarà al polo fiere una Mostra che ospiterà riproduzioni di tavole di due maestri che hanno segnato la storia del manga, Kazuo Kamimura (L’Età Della Convivenza, Lady Snowblood, Il club delle divorziate, Una Gru Infreddolita – Storia Di Una Geisha, I Fiori del Male) e Baron Yoshimoto (Seventeen), pioniere del gekiga, è stato uno dei primi mangaka a lavorare negli stati uniti.

E ancora il 30 ottobre ci sarà la presentazione della graphic novel di Ensi, noto rapper di freestyle, dal titolo “Santuario 2105” edita da Beccogiallo e in uscita per il 4 Novembre. Insieme allo sceneggiatore Alex Crippa e al disegnatore Prenzy, scopriremo la storia che è ambientata in un futuro distopico alla Mad Max dove un killer violento e solitario si ritrova a fuggire da creature mostruose, riprendendo la poetica dell’autore rap.

Dove Come e Quando

Dal 29 Ottobre al 1 Novembre 2021, Lucca sarà nuovamente piena di appassionati?

Sarà sicuramente un’edizione di transizione, molto ridotta, i cui eventi sarà possibile seguire in gran parte anche online su Raiplay Rai 4. Ma meno male che è tornata perchè un anno senza Lucca Comics ci è bastato.

/ 5
Grazie per aver votato!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.