Lo abbiamo letto per voi: Dylan Dog color fest 42
Condividi l'Articolo di Fumetti Indelebili

Lo abbiamo letto per voi: Dylan Dog color fest 42, uscito in edicola il 6 Agosto 2022, ci siamo accaparrati una copia tutta dedicata all’assistente dell’indagatore dell’incubo. E chi meglio di Groucho poteva freddare un’estate così bollente come quella di questo anno?

Un albo curato editorialmente da Roberto Recchioni (che si fa soffiare il posto di curatore dallo stesso Groucho) che porta grandi nomi del fumetto al suo interno, che andiamo ad elencare non in ordine di importanza ma di apparizione: Zerocalcare e Sergio Algozzino per la Copertina, Zerocalcare e Sergio Algozzino per la storia “Lo Sbucciacipolle”, Maicol&Mirco per la storia “Papà sto male”, Marco Bucci, Jacopo Camagni e Sergio Algozzino per la storia “La Caduta di Gro-uk-oh”.

Lo abbiamo letto per voi: Dylan Dog color fest 42
Dylan Dog Color Fest 42 – Groucho Quarto

3 Storie dedicate a Groucho: Zerocalcare

Lo abbiamo letto per voi: Dylan Dog color fest 42
La storia disegnata da Zerocalcare

Sua maestà Zerocalcare, che ha curato anche l’illustrazione in copertina, ci propone la storia intitolata “Lo Sbucciacipolle“. Dallo stile inconfondibile, Groucho sarà l’indagatore dell’incubo sostitutivo per dei ragazzi della periferia romana, giunti alla ricerca di Dylan Dog per risolvere un mistero. Riuscirà il nostro assistente preferito a scoprire cosa è successo ai due ragazzi sbucciati e privati della loro identità?

Lo abbiamo letto per voi: Dylan Dog color fest 42
La Storia realizzata da Maicol&Mirco

3 Storie dedicate a Groucho: Maicol&Mirco

La seconda storia è firmata dai tratti essenziali di Maicol&Mirco, “Papà sto male“. Un giovane Groucho presentato in uno dei momenti più teneri con suo padre ( che sappiamo poi lo abbandonerà n.d.r). Il papà di Groucho adora e incentiva il figlio a far ridere il prossimo, una storia che colpisce maggiormente proprio per quello che riesce a trasmettere grazie allo stile inconfondibile degli Scarabocchi.

Lo abbiamo letto per voi: Dylan Dog color fest 42
La Storia realizzata da Marco Bucci e Jacopo Camagni

3 Storie dedicate a Groucho: Marco Bucci e Jacopo Camagni

A concludere il volume una storia che rompe gli schemi con cui siamo abituati a vedere Groucho, dal titolo “La Caduta di Gro-uk-oh” dalla sapiente penna di Marco Bucci e dai meravigliosi disegni di Jacopo Camagni, scopriamo le vicende del più grande barbaro di tutti i tempi, Gro-uk-oh il distruttore, dal fisico statuario e dalla folta chioma, capace di far capitolare nemici a colpi di spada o bellissime sciamane inviate per assassinarlo, grazie al suo fascino rude. Una storia spiazzante che coglie fortemente l’essenza del nostro protagonista.

Menzione d’onore per la colorazione: Sergio Agozzino

Ad impreziosire questo albo, che vi consigliamo fortemente di acquistare, è senza dubbio alcuno la colorazione realizzata da Sergio Algozzino. Autore multitasking che ci offre, grazie al suo approccio ai diversi autori, il vero cuore del “Color Fest”. Egli cura la colorazione della copertina, della prima e della terza storia dell’albo, adattandosi alla perfezione ai diversi stili grafici e di comunicazione.

Lo abbiamo letto per voi: Dylan Dog color fest 42

Che aggiungere? Correte in edicola, anche se non avete mai letto (come sia possibile non lo so) Dylan Dog, per un personaggio come Groucho ne vale sempre la pena! Se volete approfondire un po’ quello di cui vi abbiamo parlato trovate tutto sul sito di Sergio Bonelli Editore.

/ 5
Grazie per aver votato!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.