Gli Anelli del Potere: cosa sapere prima di vederlo
Condividi l'Articolo di Fumetti Indelebili

Gli Anelli del Potere: cosa sapere prima di vederlo

Tutti abbiamo amato le opere di Tolkien con sue le trasposizioni cinematografiche, ma per la prima volta in assoluto, assaporiamo la saga in una serie tv in cui sicuramente ritroveremo le sensazioni lasciateci dai film di Peter Jackson.

La serie esce il 2 Settembre 2022 sulla piattaforma Prime Video con 2 episodi poi a seguire un episodio a settimana.

Prima di tuffarci in questa avventura epica è utile sapere alcune cose riguardanti l’ambientazione, che magari a molti può sfuggire.

Quando è ambientata?

La serie è ambientata migliaia di anni prima delle avventure di Bilbo di Lo Hobbit e di Frodo del Signore degli Anelli. Ci troviamo nella Seconda Era della Terra di Mezzo, ma ci saranno anche dei flashback risalenti alla Prima Era.

Gli Anelli del Potere: cosa sapere prima di vederlo
Arondir è un Elfo Silvano, una stirpe di Elfi dei boschi

Dove è ambientata?

Una delle location principali è l’isola di Numenor che si trovia nel mare di Belegaer a metà strada tra la Terra di Mezzo e Valinor, isola creata dai Valar contro Morgoth nella Guerra d’ira.

I suoi abitanti vennero chiamati Numenoreani e benedetti con una vita più lunga di quella degli umani.

Vedremo degli Hobbit?

Gli Hobbit come li conosciamo come comunità della Contea ancora non esistono in questa serie vedremo i Pelopiedi: l’ancestrale comunità errante dei mezzuomini, guidata dal Trova sentieri Sadoc, leader saggio che indirizza la sua comunità durante le migrazioni.

Vedremo degli Stregoni?

Molto probabilmente non in questa prima stagione, forse nel finale, ma la stella cadente che viene mostrata nel trailer potrebbe essere l’arrivo degli Istari probabilmente secondo l’ordine nei libri di Tolkien, Alator o Pallando, conosciuti come gli stregoni blu inviati dal popolo dei Valar per combattere Sauron.

Gli Anelli del Potere: cosa sapere prima di vederlo
Gli Anelli del Potere: cosa sapere prima di vederlo

Di che fatti narrerà la serie?

Come dice il titolo quando Sauron, oscuro signore, forgia gli anelli del potere per “domarli, trovarli, vincerli e nel buio incatenarli” parafrasando la frase scritta nell’unico anello.

Partendo da un momento di relativa pace, seguiamo un gruppo di personaggi – alcuni già noti, altri nuovi – mentre si apprestano a fronteggiare il lungamente temuto ritorno del male nella Terra di Mezzo.

Dalle più oscure profondità delle Montagne Nebbiose, alle maestose foreste della capitale elfica di Lindon, all’isola mozzafiato del regno di Númenor, fino agli angoli più remoti della mappa, questi regni e personaggi costruiranno un’eredità che sopravvivrà ben oltre il loro tempo.

Sauron

Vedremo l’oscuro signore senza armatura in tutta la sua bellezza. Inizialmente Sauron altro non era che il maggiori dei servi di Morgoth, in origine uno dei Maiar di Aule, divinità che popolavano la terra di Mezzo.

Il Trailer ultimo

Gli Anelli del Potere: cosa sapere prima di vederlo

Vedrete la serie dopo queste informazioni? Fateci sapere cosa ne pensate inserendo un commento in questo articolo.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.