Articoli IndelebiliLibriSerie TV

Cercando Alaska: il libro e la serie

Condividi l'Articolo di Fumetti Indelebili

Cercando Alaska: il libro e la serie

L’autore

Romanzo nato dalla penna di John Green che trae ispirazione dalla sua personale esperienza presso l’Indian Springs School. Tale romanzo rappresenta il suo esordio e il successo sarà immediato: Cercando Alaska vince infatti  Michael L. Printz Award. Per di più, il libro entra nella top ten dei migliori libri per giovani adulti a cura di ALA.

Le vicende riguardano un gruppo di ragazzi e la loro esperienza scolastica intrisa di amicizie, amori giovanili, discussioni e momenti difficili da superare.

Cercando Alaska: il libro e la serie

Trama

Il protagonista è Miles Halter, un giovane pronto a partire per il collegio alla ricerca del famigerato grande forse. Miles ha una passione particolare: è affascinato dalle ultime parole di personaggi famosi, arrivando addirittura a ricordarle a memoria.

La trama è abbastanza semplice e lineare, nonostante infatti il protagonista sia Miles, tutto gira intorno a una splendida ragazza di nome Alaska Young, di cui il protagonista si innamora.

Alaska è una ragazza particolare, intelligente, imprevedibile e che rappresenta il grande forse per eccellenza. Nonostante infatti la grande amicizia instaurata, Alaska appare impenetrabile, una grande sofferenza si cela dietro quel sorriso e Miles se ne rende conto sin da subito. Alaska appare infatti lunatica e per di più, non torna mai a casa dai suoi genitori.

Cercando Alaska: il libro e la serie

A fare da sfondo a questo complicato rapporto, c’è il tema della giovinezza, periodo della vita nel quale vengono effettuate scelte spesso errate, perché influenzati dagli amici o semplicemente per ribellione. Miles oltra ad Alaska conoscerà anche Chip, Takumi e Lara, una ragazza innamorata di lui. Tale gruppo si opporrà ai celebri “settimana corta” il gruppo dei ragazzi più ricchi del Collegio, dando inizio ad una vera e propria battaglia a colpi di dispetti, scherzi di pessimo gusto e vendette.

A interrompere questo clima di innocente spensieratezza tipica dei contesti giovanili, è un evento tragico: la morte di Alaska per via di un incidente stradale.

Miles non riuscirà a ricostruire le dinamiche dell’accaduto ma ciò che lo affligge maggiormente, è che non potrà mai sapere le ultime parole di Alaska.

Il libro

La tragedia che segna la storia viene esposta sin dal primo capitolo: l’intero libro è infatti un flashback e ogni capitolo fa da conto alla rovescia prima del momento fatidico.

Dovendo la storia ripercorrere il periodo scolastico, spesso troviamo delle vaste ellissi: in un capitolo ad esempio è estate e in quello dopo già inverno, stessa cosa accade per le festività. Il ritmo infatti è molto incalzante, la scrittura snella e sintetica di John Green si presta perfettamente a questo scorrere del tempo così rapido.

I personaggi principali sono Miles e Alaska, gli altri fungono semplicemente da contorno, diventando alla stregua di comparse, alcuni di loro ad esempio, vengono citati una volta per poi sparire totalmente.

Negli ultimi capitoli, quando si raggiunge il punto focale della storia e si riparte dalla tragedia in questione, il ritmo sembra rallentare, il mondo di Miles si è interrotto è come lui, anche il tempo sembra essersi fermato.

Cercando Alaska: il libro e la serie

La serie

Questa miniserie consta di 8 episodi ed è stata prodotta da Josh Schwartz

La serie è assolutamente fedele al romanzo, tanto da citarlo testualmente in alcune scene. Ad ogni modo, bisogna sottolineare un grande merito della riproduzione seriale: aver approfondito e contestualizzato anche personaggi che nel libro risultavano addirittura terziari.

Fra questi bisogna annoverare senz’altro la fidanzata di Chip, il migliore amico di Miles, che nel libro è citata solo nei primi capitoli, per poi sparire del tutto. Nella serie la ragazza riveste un ruolo maggiormente centrale, i rapporti fra lei e Chip sono travagliati, dapprima i due sono avversi ma entrambi dimostrano che il sentimento è ancora forte.

Un altro personaggio maggiormente approfondito nella serie è il professore di Religione: il Dott. Hyde, che racconterà la sua toccante storia amorosa.

Cercando Alaska: il libro e la serie

Il senso dell’opera

Cercando Alaska è un romanzo destinato a ragazzi e che vede come protagonisti dei ragazzi. Chi si ritrova ad affrontare questo periodo di vita così particolare e labirintico potrà sicuramente immedesimarsi e fantasticare su di una vita frenetica come quella dei personaggi, fatta di primi baci, ma anche di vizi, come ad esempio fumo ed alcol, che spesso vengono provati quasi per gioco.

Sicuramente molti eventi sono esagerati e difficilmente potrebbero trovare riscontro nella realtà ma è proprio questo ciò che caratterizza un libro, un film o un qualsiasi altro media: poter spaziare con la fantasia.

Cercando Alaska: il libro e la serie

Nonostante il tragico finale, l’opera vuole trasmettere un messaggio positivo: Miles trascorre le sue giornate ad arrovellarsi, cercando di capire cosa possa esser accaduto ad Alaska, fin quando, non si rende conto che sia del tutto inutile.

Alaska non c’è più, ma lui e i suoi amici sì, e devono continuare a cercare il loro personale grande forse.

Ciò che l’opera vuole spiegare è che questo concetto non riguarda solo i giovani ma anche gli adulti, perché spesso, neanche in età avanzata si riesce a comprendere e soprattutto a trovare il proprio posto nel mondo. Le incertezze anziché diminuire si moltiplicano, così come le preoccupazioni.

Ma la vita continua ed è in questa totale e costante incertezza che bisogna modulare sé stessi.

Cercando Alaska: il libro e la serie

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.